testata
UN DISCO PER L'ESTATE 1971
OTTAVO gruppo di canzoni

Qui trovate il settimo gruppo di canzoni che potete ascoltare in estratto attraverso l'apposito player e per le quali potete esprimere il vostro voto dal 4 al 10 Giugno 2011

 

 

MAURIZIO
Rose blu
(di Pace-Panzeri-Pilat) - Edizioni Tevere-Alfiere

Terza partecipazione al Disco per l’estate per l’ex solista dei New Dada. Nel 1968 aveva partecipato con “Cinque minuti e poi”, canzone che pur non avendo superato la fase eliminatoria diventò uno dei grandi successi di quell’estate.

 

 

 

 

I NOMADI
So che mi perdonarai
(di Mogol-Lauzi-Prudente-Dattoli) - Edizioni Numero Uno-Belriver

Seconda partecipazione per questo gruppo storico della canzone italiana ancora oggi in attività. Nell’edizione successiva (1972) saranno in gara con uno dei loro successi più grandi (“Io vagabondo”).

 

 

 

 

GIACOMO SIMONELLI
Ho negli occhi lei
(di Pinna-Ferri-Simonelli) - Edizioni C.A. Rossi

Meteora della canzone italiana, questo cantautore dalla vena melodica è in gara per la casa discografica Decca.

 

 

LORENZO PILAT
71
(di Pilat) - Edizioni Alfiere

Oltre a scrivere insieme a Pace e Panzeri tante canzoni nazional-popolari del periodo, questo cantautore debutta come solista al Disco per l’estate. In realtà, negli anni Sessanta aveva già avuto un certo riscontro al Clan di Celentano con il nome d’arte di Pilade.

 

 

 

ALUNNI DEL SOLE
Isa...Isabella
(di Rossi-Morelli) - Edizioni Gattopardo-Editori Associati

Ancora una bella canzone velata di struggente nostalgia per questo gruppo napoletano in gara per la seconda volta al Disco per l’estate..

 

 

NINO FIORE
Preghiera 'e marenaro
(di Russo-Iglio) - Edizioni Piccola Vela

Dopo due anni di assenza la canzone napoletana torna ad Un disco per l'estate, con questo classico gorgheggiatore partenopeo alla sua terza partecipazione.

 

 

 

 

IVA ZANICCHI
La riva bianca, la riva nera
(di Testa-Sciorilli) - Edizioni Mascotte-Rifi

Canzone tormentone dell’estate 1971, anche se, sia per la musica che per il tema trattato, sembra non avere nulla di allegro e spensierato come la maggior parte delle canzoni da spiaggia. Il testo parla infatti di guerra e la musica risente l’influenza sia dei canti di trincea che del folklore greco.

 

 

 

La classifica del 1971....

Nel 1971 i dischi che vi abbiamo presentato in questa scheda, ottennero i seguenti voti:

1. La riva bianca, la riva nera Iva Zanicchi Voti 277
2. So che mi perdonerai I Nomadi Voti 124
3. Preghiera 'e marenaro Nino Fiore Voti 107
4. Rose blu Maurizio Voti   97
5. Isa...Isabella Alunni del Sole Voti   85
6. 71 Lorenzo Pilat Voti   68
7. Ho negli occhi lei Giacomo Simonelli Voti   45

....e quella del 2011

1. Isa...Isabella Gli Alunni del Sole 36 %
2. La riva bianca, la riva nera Iva Zanicchi 29 %
3. So che mi perdonerai I Nomadi 18 %
4. Ho negli occhi lei Giacomo Simonelli   7 %
7. Rose blu Maurizio   4 %
7. 71 Lorenzo Pilat   4 %
7. Preghiera 'e marenaro Nino Fiore    4 %

 

L'ultimo gruppo di canzoni che è stato sottoposto al vostro giudizio ha visto la grande affermazione degli Alunni del Sole con Isa...Isabella che quarant'anni fa non figurò nemmeno fra le canzoni ammesse alla serata finale della gara. Risultato ottenuto proprio a discapito de "La riva bianca la riva nera" che allora giunse terza ma che questa volta non è riuscita a giocarsi l'opportunità di concorrere per la fase finale del nostro sondaggio, fermandosi al secondo posto, dopo una lotta molto accesa proprio con il brano degli Alunni del Sole. Per il resto perdono una posizione i Nomadi con un disco che probabilmente non è fra i migliori (ma la riscossa è dietro l'angolo); buona l'affermazione di Giacomo Simonelli che conquista un onorabile quarto posto, nonostante praticamente nessuno si ricordi più di lui. Chiudono la classifica Maurizio, Lorenzo Pilat, a tal proposito invito a riscoprire questo brano perchè avrebbe meritato maggior fortuna e se fosse dipeso da me l'avrei sicuramente inserito fra i brani ammessi alla fase conclusiva del sondaggio, e Nino Fiore che accusa la perdita maggiore rispetto alla classifica originale ma la cosa non ci sorprende più di tanto visto il genere proposto sicuramente datato.

Grazie per aver votato e giocato con noi. E adesso scegliete, fra le canzoni vincitrici di ciascun gruppo, il vostro Disco per l'Estate 1971 quarant'anni dopo!

Dati raccolti da Fiorenzo Pampolini
Elaborazione Grafica 45Mania