testata
UN DISCO PER L'ESTATE 1971
quinto gruppo di canzoni

Qui trovate il quinto gruppo di canzoni che potete ascoltare in estratto attraverso l'apposito player e per le quali potete esprimere il vostro voto dal 14 al 20 Maggio 2011

 

 

RICCARDO DEL TURCO
La cicala
(di Del Turco) - Edizioni Mascheroni

Riccardo Del Turco torna ad Un disco per l'estate dopo tre anni dalla sua vittoria del 1968 ottenuta con "Luglio". E' alla sua quarta partecipazione alla rassegna estiva e questa volta è in gara con un brano scritto interamente da lui. .

 

 

PEPPINO GAGLIARDI
Sempre...sempre...
(di Amendola-Gagliardi) - Edizioni Indios

E' al suo quinto Disco per l'Estate quest'interprete napoletano che nell'edizione precedente aveva avuto un grande successo raccontando una storia d'amore che finiva a "Settembre". Gagliardi incide il suo primo singolo di successo nel 1963 (T'amo e t'amerò) ma il suo periodo migliore è quello dei primi anni '70 con alcune fortunate partecipazioni a Sanremo e ad Un disco per l'Estate.

 

 

 

 

I NUOVI ANGELI
Donna felicità
(di Lo Vecchio-Vecchioni-Pareti) - Edizioni Chappell

Terza partecipazione a Saint Vincent per questo gruppo che ogni anno porta in gara una ventata di freschezza e di allegria. La canzone in gara nell'edizione 1971, già scartata a Sanremo per i suoi versi a doppio senso, porta le firme di tre pezzi da novanta quali Andrea Lo Vecchio, Roberto Vecchioni e Renato Pareti e diventerà subito un tormentone dell'estate 1971.

 

 

 

ROBERTO FIA
La verità è che ti amo
(di Lauzi-Pallavicini-Faier) - Edizioni Formidabile

Aveva debuttato tra i giovani del Cantagiro 1969 questo bravo interprete sul quale punta la Casa Discografica Ariston per il Disco per l'estate 1971. Per lui scrivono una bella canzone due fuoriclasse come Vito Pallavicini e Bruno Lauzi, insieme ad un non meglio identificato Faier. Ma ciò non basterà e purtroppo di Roberto Fia si perderanno presto le tracce. .

 

 

 

 

MARIO TESSUTO
Se torna lei
(di Bigazzi-Cavallaro) - Edizioni Alfiere

Soltanto due anni prima, Mario Tessuto era stato la rivelazione di "Un disco per l'estate", vendendo 800.000 copie della sua "Lisa dagli occhi blu" Per la sua seconda partecipazione, il giovano cantante si affida agli stessi autori, ma il risultato sarà molto diverso. .

 

 

 

LORETTA GOGGI
Io sto vivendo senza te
(di A.Salerno-M.Salerno) - Edizioni Numero Uno-Durium

Ex bambina prodigio, la Goggi, tenta la carriera di cantante portando in gara una bella canzone dei fratelli Salerno. Artista completa, attrici, imitatrice, show-girl ed ora anche cantante, Loretta aveva debuttato in questa veste al Festival di Castrocaro del 1966.

 

 

 

MARIO ZELINOTTI
Tu cuore mio
(di Specchia-Dammicco-Della Giustina) - Edizioni Giada

Quarta partecipazione al Disco per l’estate per Mario Zelinotti che si era messo in luce nel 1963 al Festival degli Sconosciuti di Ariccia. Seguono alcune partecipazioni ad altre gare, tra le quali due fortunate edizioni del Festival di Sanremo (1967 e 1969), entrambe in coppia con Little Tony. Nel 1968, la sua “Un colpo al cuore” fu incisa anche da Mina.

 

La classifica del 1971....

Nel 1971 i dischi che vi abbiamo presentato in questa scheda, ottennero i seguenti voti:

1. Sempre... sempre... Peppino Gagliardi Voti 305
2. Donna felicità I Nuovi Angeli Voti 175
3. La verità è che ti amo Roberto Fia Voti   86
4. Io sto vivendo senza te Loretta Goggi Voti   79
5. Tu cuore mio Mario Zelinotti Voti   77
6. Se torna lei Mario Tessuto Voti   63
7. Il nostro mare Giancarlo Cajani Voti   50

....e quella del 2011

1. Sempre... sempre... Peppino Gagliardi 29 %
1. Io sto vivendo senza te Loretta Goggi 29 %
3. Donna felicità I Nuovi Angeli 14%
3. La verità è che ti amo Roberto Fia 14 %
5. La cicala Riccardo Del Turco 5%
5. Se torna lei Mario Tessuto 5%
5. Tu cuore mio Mario Zelinotti 5%

Nel 1971 Peppino Gagliardi con la dolcissima "Sempre... sempre..." fece il pieno di voti. Quarant'anni dopo in cima alla classifica c'è sempre lui, anche se deve dividere il primato con Loretta Goggi. Terzo posto per l'evergreen dei Nuovi Angeli "Donna felicità" (e questo a dire il vero è un po' strano perché sicuramente il brano del gruppo capitanato da Paki Canzi è molto più ricordato di quello della Goggi) e per Roberto Fia che conserva il terzo posto del 1971 nonostante ormai da tempo immemorabile non  lo si riascolti. Chiudono la classifica Riccardo Del Turco, Mario Tessuto e Mario Zelinotti, che a mio giudizio, presenta in gara un brano  molto valido ma la fortuna non sempre aiuta e di fortuna il bravo Zelinotti nella sua carriera non ne ha avuta molta.

Dati raccolti da Fiorenzo Pampolini
Elaborazione Grafica 45Mania