Cerca nel sito nel web
search engine by freefind

       

Menu
Festival di Sanremo - Indice

Home
Storia del 45 giri
Le Copertine
Il Juke-Box
Il Re del Juke-Box
Il Disco per Juke-Box
Le Case Discografiche
Archivio Editoriali
45 Giri in gara
Recensioni
Sondaggi
La Bacheca
Siti Consigliati
I Vostri Articoli
La Musica di domani
Firma Guestbook
Leggi Guestbook
Citazioni
Crediti
I 45 Maniaci
Contattaci

 


 

45 Giri in gara - Il Festival di Sanremo

Festival di Sanremo 1963
a cura di Fiorenzo Pampolini


Edizione numero 13

Data di svolgimento: Giovedì 7, Venerdì 8 e Sabato 9 Febbraio

In onda alla radio sul Secondo Programma e in TV (le prime due serate sul Secondo Programma, la serata finale sul Programma Nazionale)

Numero canzoni in gara: 20 in doppia esecuzione

Numero canzoni promosse alla serata finale: 10

Presentatori: Mike Bongiorno con Edy Campagnoli, Rossana Armani, Giuliana Copreni e Maria Giovannini

Organizzazione: Gianni Ravera

Orchestre dirette da Gigi Cichellero e Pino Calvi

La tredicesima edizione del Festival di Sanremo è organizzata per il secondo anno consecutivo da Gianni Ravera in collaborazione con ATA (Associazione Turistico-Alberghiera). La RAI sembra intenzionata a trasmettere in TV soltanto la serata finale, poi, grazie anche all’interessamento del settimanale TV Sorrisi e Canzoni, decide di trasmettere una sintesi registrata della prima e della seconda serata. Le registrazioni vanno in onda dopo le 22 sul Secondo Programma, e propongono le 20 canzoni in gara (10 per serata) nella sola esecuzione dell’interprete più famoso tra i due artisti ai quali il pezzo è affidato. Presenta per la prima volta Mike Bongiorno con quattro collaboratrici che erano state sue assistenti in altri spettacoli TV, ovvero Edy Campagnoli, Maria Giovannini, Rossana Armani, Giuliana Copreni.

I cantanti dovrebbero essere accompagnati nelle loro interpretazioni da due noti musicisti e direttori d’orchestra, Gigi Cichellero e Lelio Luttazzi. In realtà, Luttazzi, insieme al musicista Franco Cerri, rimane coinvolto qualche giorno prima del Festival in un incidente stradale, per cui vedrà il Festival in TV da una stanza dell’ospedale di Tortona. Al suo posto, sale sul podio Pino Calvi.

La commissione selezionatrice delle canzoni in gara sembra non accorgersi dei nuovi gusti musicali. Tra i 20 motivi ammessi alla competizione,  c’è aria di tradizione, pochi nomi nuovi, molte vecchie glorie, i soliti autori.

Da citare Ennio Sangiusto, escluso dalla finale, che propone “La ballata del pedone”, una canzone alla Giorgio Gaber dove si raccontano in chiave grottesca le disavventure di un pedone alle prese con il traffico caotico di Milano, tema che potrebbe essere di attualità ancora oggi.

Debuttano sul palcoscenico di Sanremo i due vincitori del Festival di Castrocaro 1962 Eugenia Foligatti e Gianni Lacommare. Nella seconda serata del Festival, il cantante Luciano Tajoli non si presenta sul palcoscenico a causa di una indisposizione, così la sua canzone viene fatta ascoltare su disco.

Il sistema di votazioni abbandona le cartoline dell’Enalotto e torna ad essere affidato esclusivamente alle giurie popolari. Al termine della serata finale, scoppia uno scandalo in quanto sembra che 12 voti dei giurati in sala siano andati smarriti, così il reuccio Claudio Villa ha buon gioco a polemizzare sulla regolarità dei risultati.

Ma alla fine tutto si aggiusta, e vengono premiate le tre canzoni meglio classificate. Al terzo posto, una canzone a tempo di twist, “Giovane giovane”, proposta da Pino Donaggio e Cocky Mazzetti, mentre in seconda posizione troviamo Claudio Villa in coppia con la giovane Eugenia Foligatti con la canzone “Amor, mon amour, my love”.

E come spesso succede nei Festival di canzoni, la vittoria arriva con un anno di ritardo per la coppia degli artisti campioni di vendite della precedente edizione, che si erano classificati soltanto quarti al termine della gara, ma primi nelle classifiche dei 45 giri, ovvero Tony Renis ed Emilio Pericoli con “Uno per tutte”.

Le Canzoni in gara
(In neretto le dieci canzoni promosse alla serata finale)

Titolo Autori Esecutori Serata
Amor, mon amour, my love Pinchi-Pallesi-Malgoni Claudio Villa - Eugenia Foligatti 2
Com’è piccolo il cielo Garavaglia-Signori  Gianni Lacommare - Tonina Torrielli 2
Fermate il mondo  Verde-Canfora Joe Sentieri - Johnny Dorelli 1
Giovane giovane Testa-Donaggio Pino Donaggio - Cocky Mazzetti 2
La ballata del pedone Pierantoni  Ennio Sangiusto - Quartetto Radar 2
Le voci   Medini-Fallabrino Ennio Sangiusto - Luciano Tajoli 1
Non costa niente  Calcagno-Sciorilli Johnny Dorelli - Wilma De Angelis 2
Non sapevo  Pallesi-Calvi  Gianni Lacommare - Milva 1
Occhi neri e cielo blù Pace-Panzeri Aurelio Fierro - Claudio Villa 1
Oggi non ho tempo Nisa-Lojacono Mario Abbate - Quartetto Radar 1
Perchè, perchè  Cichellero Tony Renis - Cocky Mazzetti 1
Perdonarsi in due Pinchi-D’Anzi Eugenia Foligatti - Tonina Torrielli 1
Quando ci si vuol bene (come noi) Calabrese-Isola-Zambrini  Arturo Testa - Joe Sentieri 2
Ricorda Mogol-Donida Luciano Tajoli - Milva 2
Se passerai di qui Testoni-Camis Flo Sandon’s - Wilma De Angelis 1
Sull’acqua  Maresca-Pagano Emilio Pericoli - Sergio Bruni 1
Tu venisti dal mare Pugliese-Rendine Arturo Testa - Aura D'Angelo 1
Un cappotto rivoltato Specchia-Leuzzi Aurelio Fierro - Sergio Bruni 2
Uno per tutte Testa-Mogol-Renis Tony Renis - Emilio Pericoli 2
Vorrei fermare il tempo  Redi-Franchini Flo Sandon’s - Mario Abbate 2

CLASSIFICA FINALE
(La terza colonna riporta il totale dei voti ottenuti)

  1. Tony Renis - Emilio Pericoli

Uno per tutte

90

  2. Claudio Villa - Eugenia Foligatti Amor, mon amour, my love 77
  3. Pino Donaggio - Cocky Mazzetti Giovane giovane 71
  4. Johnny Dorelli - Wilma De Angelis Non costa niente 48
  5. Luciano Tajoli - Milva Ricorda 45
  6. Eugenia Foligatti - Tonina Torrielli Perdonarsi in due 19
  7. Aurelio Fierro - Claudio Villa Occhi neri e cielo blu 16
  8. (ex-aequo) Emilio Pericoli - Sergio Bruni Sull'acqua 12
  8. (ex-aequo) Arturo Testa - Aura D'Angelo Tu venisti dal mare 12
10. Gianni Lacommare - Milva Non sapevo 10

Le copertine dei dischi di Sanremo 1963

Foto d'epoca

 

I vincitori: Tony Renis ed Emilio Pericoli (fonte Radiocorriere)
 

Il presentatore Mike Bongiorno con il secondo classificato Claudio Villa (fonte Radiocorriere)

Dati raccolti da Fiorenzo Pampolini
Elaborazione grafica  45 Mania

 

Ultima Ora
 


http://www.radioelleuno.it/doc/intervista_alfio_musicalnews/18072007.gif
Stai ascoltando Radio Elleuno

45 Mania è anche su Radio Elleuno, ogni mattina alle 9,15

 

Copyright © 2002-2013 45 Mania ~ All rights reserved ~